Professione per gli animanti degli animali: cinofili!

“Il cane è il migliore amico dell’uomo”, questa affermazione, almeno una volta nella vita, l’abbiamo sentita dire tutti e in molti saprete che è proprio così. Tra tutti gli animali domestici il cane è l’unico che, nel momento in cui entra a far parte della nostra famiglia, trascorre tutta la propria esistenza a darci affetto e soprattutto fedeltà. Il cane, se riceve amore, da amore. Non esistono cani cattivi, il comportamento del cane rispecchia il modo in cui viene trattato. Ci sono persone, come probabilmente sarai tu, che amano questa specie animale a tal punto da voler diventare educatore cinofilo. Quella dell’educatore cinofilo è una vera e propria professione che, come dice il termine, concerne l’educazione e l’addestramento dei cani, di qualsiasi razza e di qualsiasi taglia e che cerca di creare il legame tra il cane e il proprio padrone. Per quanto il rapporto tra padrone e cane nasca in modo naturale, spesso può essere utile farsi aiutare da una figura esperta, che insegni al cane alcune cose fondamentali, soprattutto a livello comportamentale e soprattutto quando il suo ingresso nella famiglia viaggia di pari passo con l’arrivo o la presenza di un bambino molto piccolo e quindi indifeso e delicato. Diventare educatore cinofilo non è affatto semplice e per quanto l’amore per i cani sia uno dei prerequisiti fondamentali per accedere a questo tipo di professione, non basta. Ad oggi non è ancora presente un percorso formativo specifico per chi vuole diventare educatore cinofilo, ma esistono molti corsi di preparazione più o meno accreditati. Diffidate dalle associazioni poco chiare e fate riferimento a corsi seri quali quelli organizzati dall’APNEC, ovvero l’Associazione Professionale Nazionale per Educatori Cinofili e dall’ENCI, ovvero l’Ente Nazionale Cinofilia Italiana. All’Università degli Studi di Pisa esiste anche un corso in Tecniche di allevamento del cane di razza e di educazione cinofila. Scegli il corso più adatto alle tue esigenze per diventare educatore cinofilo!

Fare trading online senza commissioni

 

Siete appassionati di Forex e vorreste fare trading online senza le commissioni, ovvero senza dover pagare le quote fisse in base alle vostre operazioni? La soluzione esiste ed è alla portata di tutti. Per poter investire nel Forex, come molti ormai sanno, occorre innanzitutto iscriversi al sito, dopodiché bisogna compilare ogni singola parte riguardante i propri dati e, successivamente, costruire o acquistare una piattaforma ove svolgere il trading e aprire un conto online. Su tale conto bisogna mettere il capitale che si vuole impiegare nelle transazioni finanziarie, ovvero le operazioni che vengono effettuate con gli altri utenti del mercato, le quali possono riguardare lo scambio o la compravendita dei titoli o delle valute.

Molti di coloro che effettuando tali operazioni finanziarie sostengono che sarebbero stati più soddisfatti avendo la possibilità di effettuare il trading online senza le commissioni: in tal modo non avrebbero dovuto contemplare una spesa aggiuntiva per effettuare il trading e avrebbero avuto un capitale maggiore da impiegare nelle transazioni. Se si desidera fare trading online senza le commissioni occorre innanzitutto sciogliersi dalla società o compagnia finanziaria alla quale si è appoggiati per l’attività, la quale è vero che può fornire al nuovo trader importanti e utili consigli sulle operazioni da effettuare, ma esige comunque il pagamento di una quota fissa ogni tot di consulenze e, quindi, se ci si ritiene pronti a operare da soli, è opportuno sciogliere il vincolo della consulenza. Inoltre bisogna stare attenti alle commissioni richieste per le specifiche trattative e transazioni finanziarie, evitando quelle ove il prezzo è superiore i propri interessi.