Archivi tag: Trapianto cornea Milano intervento

Trapianto cornea a Milano: un’operazione può cambiare la vita

Dite addio al fastidio visivo, grazie al trapianto della cornea a Milano!

La cornea è una delle componenti più importanti dell’apparato visivo; essendo situata nella parte anteriore del bulbo oculare, infatti, ricopre un ruolo fondamentale per la percezione delle immagini. Qualora risultasse danneggiata, disomogenea o poco trasparente, fornirebbe alla retina una visione distorta e poco nitida. Le condizioni di questo tessuto devono dunque essere controllate periodicamente, così da monitorarle con precisione e, nel caso di eventuali patologie, ricorrere alla terapia più indicata. Se si dovessero riscontare delle incongruenze nella vista, e i danni fossero eccessivamente sviluppati, nella maggior parte dei casi si ricorre a un’operazione vera e propria per asportarla. Il trapianto della cornea a Milano dove si effettua? Presso i principali ospedali che hanno in dotazione un reparto dedicato all’oftalmologia, oppure nei centri di eccellenza oculistica. Essendo entrambe delle strutture altamente specializzate, consentono di eseguire un’operazione di microchirurgia particolarmente precisa. Le strumentazioni messe a disposizione del medico, infatti, vantano le migliori prestazioni secondo gli standard più elevati delle nuove tecnologie. L’intervento avviene mediante lo scambio del tessuto corneale tra il paziente e un donatore deceduto, ed è gestito dalle banche delle cornee che sono sempre in contatto con i centri oculistici. Per prendere parte a questa procedura è necessario avere i dovuti requisiti, quindi sottoporsi alle minuziose visite diagnostiche che servono a determinare l’entità del danno di cui si soffre. Chi risulta idoneo, non deve fare altro che aspettare la disponibilità di una cornea compatibile con la propria, per poi entrare in sala operatoria e sottoporsi all’intervento.

Il trapianto della cornea a Milano si può eseguire in due procedure differenti, che si distinguono in base alla gravità della condizione della cornea da rimuovere. Nel primo caso si tratta della cheratoplastica lamellare, dedicata principalmente alle situazioni meno gravi in cui la cornea risulta danneggiata solo negli strati più superficiali. In relazione a questo fattore, il chirurgo provvede a rimuoverne una sola parte, asportando il lembo di un’area specifica per poi sostituirlo con quello del donatore. Se la situazione dovesse essere più grave, cioè con lesioni situate più in profondità, viene eseguita la cheratoplastica perforante. Quest’ultima è la più diffusa proprio perché consente di raggiungere le zone sottostanti al primo strato e, di conseguenza, risolvere il problema alla radice. In questa procedura, il chirurgo pratica un’incisione circolare di tutti gli strati del tessuto, lo rimuove e lo sostituisce con quello del donatore a tutto spessore. Una volta terminate, entrambe le tipologie prevedono uno o due punti di sutura per far sì che il lembo impiantato attecchisca al meglio.

Così come in qualsiasi altra città, il trapianto della cornea a Milano prevede il ricovero ospedaliero, con una degenza che può durare da uno a due giorni in base alla risposta del paziente all’intervento. Nella fase postoperatoria, l’occhio viene igienizzato costantemente e bendato, così da proteggerlo da qualsiasi agente esterno. Il riposo è fondamentale per favorire la guarigione, sia durante il ricovero che nelle settimane successive, in cui al paziente si consiglia di seguire uno stile di vita poco stressante e prestando particolare attenzione ad eventuali colpi al bulbo.